HOME | LE NOSTRE SEDI

U. I. L.  
Unione Italiana del Lavoro
Camera Sindacale Territoriale Ponente Ligure


CAF E ITAL - SERVIZI E SEDI >>
Corso Tardy e Benech 3/4
17100 Savona
Tel 019 802987-8
Fax 019 854976
Email cspsavona@uil.it



Seguici anche su
TWITTER
UILSVTV


Cerca 

Iscriviti alla newsletter:  

COMUNICATI TERRITORIALI E REGIONALI05/10/2017

UILFPL


6 OTTOBRE - Personale della Provincia in sciopero, i sindacati: 'Bilanci a rischio, in pericolo dipendenti e servizi'


E’ confermato anche a Savona lo sciopero del personale delle Province indetto da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl per la giornata di venerdì 6 ottobre. Nell’ambito della protesta, è previsto un presidio dei lavoratori davanti al Palazzo del Governo della città della Torretta. Le parti sindacali, inoltre, hanno chiesto al prefetto un incontro per poter illustrare “la grave situazione degli Enti sul nostro territorio”. Sempre domani, in piazza Montecitorio e in tutte le principali piazze delle città capoluogo di provincia si terrà un presidio di carattere nazionale.

“La scelta dello sciopero, per quanto gravosa per cittadini e lavoratori, è ormai inevitabile di fronte alla situazione che si è venuta determinando in questi anni per le Province e le Città Metropolitane – spiegano i sindacati – Cgil, Cisl e Uil hanno sempre contestato il merito e le modalità della riforma di questi enti, perché, anche se persuasi della necessità della loro riorganizzazione, non hanno condiviso un approccio che si è mostrato molto più interessato ai tagli delle risorse (senza una adeguata valutazione delle possibile conseguenze) che alla corretta allocazione delle funzioni”.

“Crediamo che l’ormai cronico stato di fragilità finanziaria che caratterizza le Province e le Città metropolitane, l’impossibilità per molti enti di chiudere i bilanci il 30 settembre 2017, il ritardo nel pagamento degli stipendi, la paralisi dei servizi per assenza di risorse, il permanere del blocco del turn-over a fronte di organici falcidiati, l’impossibilità di procedere alla stabilizzazione del personale precario, siano tutte ragioni che confermano le nostre previsioni, anche alla luce degli esiti del referendum costituzionale”.

“Con la scadenza dei termini per l’approvazione dei bilanci degli enti locali – denunciano Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl – come accaduto negli ultimi anni, si apre per parte del sistema delle autonomie il grande rebus di come conciliare la crisi finanziaria con la garanzia di servizi ai cittadini. Ormai, infatti, sempre più frequentemente il sistema di Comuni e soprattutto Province e Città metropolitane non riesce a chiudere i bilanci in regola. La violazione di vincoli di bilancio, infatti, comporta per questi enti piani di rientro che colpiscono immediatamente i cittadini attraverso l’incremento della tasse e, nei fatti, una riduzione della garanzia di diritti di cittadinanza fondamentali”.

La situazione “colpisce in modo drammatico i dipendenti di questi enti che soffrono la decurtazione dei salari nonché la riduzione degli organici. Queste sono le ragioni che ci inducono a proporre misure che consentano di evitare le situazioni di dissesto degli enti, misure che evitino che a pagare il prezzo più grande della crisi siano i soggetti più deboli. Servono misure di buon senso soprattutto in una situazione per la quale la crisi finanziaria, come nel caso delle Province e Città Metropolitane, è frutto di scelte sbagliate che hanno deliberatamente impoverito questi enti”.

“Per sottrarsi a questo stato di cose, visto il perdurare dell’incertezza finanziaria e legislativa che produce una pressoché totale paralisi dell’azione amministrativa di Province e Città Metropolitane, una soluzione possibile è quella di inserire nella prossima Legge di Bilancio misure diverse sulle modalità di finanziamento e l’entità dei tagli fin qui operati a carico di questi Enti”.

 

fonte: IVG.IT













UIL LIGURIA
UIL NAZIONALE
INAIL
INPS
PORTALE IMMIGRAZIONE
MINISTERO DEL LAVORO
UIL WEB TV
U.I.L. CST Ponente Ligure - Corso Tardy e Benech 3/4 - 17100 Savona - Tel 019 802987-8 - Fax 019 854976
Email cspsavona@uil.it - P.IVA/C.FISC 80008650097
- Informativa sui cookie >>